Cosa pensano gli australiani della privacy online? Abbiamo chiesto a 2000 persone di scoprirlo

La privacy online è un grosso problema. Vediamo come gli australiani hanno risposto a un nuovo sondaggio sull'argomento.


Il livello di sicurezza disponibile online potrebbe non essere altrettanto importante della respirazione, ma non è troppo in basso nell'elenco. Quando guardi le notizie, vedrai occasionalmente storie di violazioni dei dati che interessano le principali società e siti Web.

Una delle maggiori violazioni dei dati di Yahoo di tutti i tempi ha interessato. Si stima che nel 2013 circa tre miliardi di account siano stati compromessi in un hack.

risultati dei test del nostro sondaggio

Esistono dozzine di altri esempi di violazioni dei dati che hanno violato milioni di persone.

È naturale preoccuparsi di queste violazioni poiché possono portare le persone a ottenere le tue informazioni sensibili e quindi a utilizzarle in modi nefasti.

Come abbiamo raccolto i nostri dati

Per capire meglio come si sentono gli australiani in tutto il paese abbiamo usato Google

Sondaggi per raccogliere dati su 5 punti dati specifici.

Il nostro sondaggio è uscito per quasi 8 settimane che raccolgono dati da oltre 15 città e 2000 persone di tutti gli sfondi e l'educazione. Il nostro obiettivo era capire meglio come le persone in tutto il paese sentono della privacy online e come intendono proteggerla.

Le nostre dimensioni del campione erano le seguenti:

  • Maschi / femmine
  • Invecchiato 20-55
  • Utenti account Google attivi
  • Attualmente impiegato
  • Australiano nato e vive in Australia
  • Elenco delle città campionate - Sydney, Melbourne, Brisbane, Perth, Adelaide, Gold Cost, Canberra, Newcastle, Hobart, Geelong, Wollongong, Cairns, Darwin

indagine sulla forza della legge sulla privacy

Forza della legge sulla privacy online

Ci sono leggi in Australia che vengono applicate per aiutarti a proteggerti quando usi Internet.

Sfortunatamente, sembra che la maggior parte delle persone intervistate non siano consapevoli di cosa siano. Le seguenti statistiche rappresentano le opinioni delle persone sull'efficacia delle leggi sulla privacy online in Australia:

  • Circa l'11,8 percento delle persone ritiene di avere ragione
  • Circa il 20,5 percento delle persone si sente debole e inefficace
  • Circa il 67,7 per cento dichiara di non sapere quali siano le leggi

sondaggio sulla riservatezzaFiducia nelle aziende

Quando un'azienda ha un sito Web, è sua responsabilità adottare le misure necessarie per proteggere i dati dei propri clienti. Devono aderire a tutte le leggi sulla privacy online del Paese e rivalutare costantemente le loro strategie di protezione dei dati.

Quando gli australiani sono stati informati della loro fiducia nelle aziende che lavorano per proteggere i propri dati, hanno risposto nei seguenti modi:

  • Circa l'11,3 percento delle persone è per lo più fiducioso
  • Circa il 30,8 percento è piuttosto fiducioso
  • Circa il 57,9 percento non è affatto sicuro

Prima di fornire le tue informazioni, assicurati di controllare la loro politica sulla privacy. Dovresti anche cercare prove che utilizzano software che rispetti tutte le leggi sulla privacy necessarie, incluso tutto, dai loro servizi di hosting web e infrastruttura al sistema di gestione dei contenuti utilizzato sul sito - tutto deve essere conforme alle ultime normative sulla privacy.

Ciò garantisce di comprendere appieno il rischio potenziale quando si consegnano le informazioni personali.

indagine sulla differenza dell'anno di privacy

Privacy un anno fa

Come le persone sicure sentono i cambiamenti online con il tempo. Nuove leggi e linee guida possono aiutare a ridurre o aumentare il tuo livello di privacy.

Alla domanda su come si sentono riguardo alla loro privacy online ora rispetto a un anno fa, le persone hanno risposto nei seguenti modi:

  • Circa l'1,7% delle persone afferma di essere meno preoccupato
  • Circa il 22,5 percento delle persone afferma di essere estremamente preoccupato
  • Circa il 29,2 percento delle persone afferma di essere più preoccupato
  • Circa il 46,6 percento delle persone afferma che il loro livello di preoccupazione è più o meno lo stesso di un anno fa

Le maggiori minacce alla privacy

Diversi fattori possono contribuire a minacciare la tua sicurezza online. Sapere quali minacce sono le persone più diffuse ti dà la possibilità di esaminare il tuo livello di sicurezza online.

Ciò consente anche di determinare dove è necessario apportare modifiche per migliorare la privacy generale. Di seguito vengono citate le principali minacce alla privacy di cui le persone si preoccupano:

  • Circa il 3,8% delle persone cita la sorveglianza del governo straniero
  • Circa il 26,9 per cento cita le aziende che trafficano e raccolgono dati
  • Circa il 30,1 per cento cita la sorveglianza del governo australiano
  • Circa il 39,2 per cento cita hacker e altri tipi di criminali informatici

indagine sulla convenienza della privacy

Sacrificare la privacy per praticità

È un mondo frenetico e le persone si aspettano una maggiore comodità per le attività quotidiane. Tuttavia, quando si tratta di tecnologia, troppa praticità può sacrificare la tua sicurezza globale online.

Le seguenti statistiche mostrano come le persone sentono di ottenere una maggiore comodità sacrificando la loro privacy online:

  • Circa il 5,0 percento è disposto a sacrificare la propria privacy per maggiore comodità
  • Circa il 6,7 per cento attribuisce il massimo valore alla comodità
  • Circa l'88,3 per cento afferma di ritenere che la privacy sia più importante della convenienza

Protezione delle informazioni online

Hai un certo controllo sulla tua privacy online. Sapere cosa puoi iniziare a fare in questo momento ti consente di svolgere un ruolo attivo in ciò che accade alle tue informazioni una volta che le hai messe nel cyberspazio.

Considera quanto segue per mantenere te stesso e le tue informazioni più sicure:

  • Non utilizzare mai un sito Web che non inizia con "HTTPS"
  • Proteggi sempre le tue password con un gestore di password e assicurati che siano complicate.
  • Attenersi a siti Web bancari e commerciali crittografati.
  • Blocca eventuali tracker di attività su Internet.
  • Quando ti connetti al Wi-Fi pubblico non fai mai nulla che implichi le tue informazioni personali e usi sempre un servizio VPN raccomandato.
  • Aggiorna spesso il tuo software di sicurezza.
  • Prendi in considerazione l'utilizzo dell'autenticazione in più passaggi.
  • Evita host web economici che vendono attivamente i dati degli utenti

La dipendenza da Internet crescerà solo col passare del tempo. Al fine di tenere il passo, il governo e le persone australiani sono coinvolti in una conversazione nazionale su come ideare e stabilire standard di privacy ora e in futuro.

È importante conoscere le leggi sulla privacy online in Australia. Anche prendere le giuste precauzioni per proteggere le tue informazioni è di fondamentale importanza. Con un po 'di conoscenza e due diligence, puoi ridurre il rischio di diventare vittima.

Stiamo cercando altri dati da aggiungere a questo studio. Se sei australiano e vivi in ​​Australia adesso, ti preghiamo di condividere i tuoi pensieri con noi qui. Ci piacerebbe sapere cosa ne pensi.

David Gewirtz
David Gewirtz Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me