I 15 principali criteri di accesso alle aziende VPN: sono sicuri?

Un giorno non stavamo facendo nulla, quindi abbiamo deciso di indagare sulla realtà della privacy nelle VPN di oggi. Ecco cosa abbiamo trovato.


Una VPN o una rete privata virtuale è pubblicizzata come soluzione ai problemi di privacy online ma quanto bene il loro comportamento regge sotto il controllo dei nostri investigatori?

Quando ti registri per un abbonamento a un servizio VPN, gratuito o a pagamento, devi creare un account con un nome utente e una password. Come parte di quel processo, tu sarà richiesto accettare i termini e le condizioni del servizio, noto anche come politica sulla privacy.

All'interno di questo documento, il provider VPN deve specificare in modo esplicito quale tipo di informazioni seguiranno sui propri utenti e per quanto tempo manterranno tali record. Molte aziende affermeranno nel loro materiale di marketing di avere un nessuna politica di registrazione. In realtà, però, questo è raramente il caso.

Ciò che dovrebbe davvero importarti è il tipo di log che un host VPN tiene traccia. Alcuni tipi di registrazione sono necessari per scopi amministrativi e di risoluzione dei problemi, mentre altri si spostano nel territorio dell'invasione della privacy.

L'uso di una VPN è spesso visto come una soluzione alternativa per evitare di essere monitorato da un provider di servizi Internet (ISP), ma dovresti capire politica di registrazione completa prima di investire nel loro servizio VPN.

Ai fini di questo articolo, spezzeremo il concetto di registrazione in tre aree separate:

Registri errori

Registri acquisiti per problemi o problemi con il servizio VPN. Questi registri possono includere alcune informazioni personali, come nome utente o indirizzo IP, ma sono utilizzati esclusivamente per la risoluzione di errori e il miglioramento delle prestazioni della VPN.

Registro connessioni

Alcune aziende applicano restrizioni sul loro servizio, ad esempio quanto tempo può durare una connessione o quante connessioni simultanee sono consentite. Tracciando i registri delle connessioni, un'azienda può tenere traccia di ogni sessione sul proprio servizio e gestirle in modo appropriato.

Registri attività

I server VPN sono responsabili del routing di tutto il traffico che arriva attraverso la sua rete, quindi tecnicamente i provider hanno la possibilità di monitorare ogni richiesta web che viene inviata o ricevuta. Ciò significa che un host VPN può tenere traccia di tutte le attività web per ciascun utente e persino determinare quali tipi di file vengono scaricati.

Un provider VPN può impostare i livelli di registrazione per una serie di motivi. Potrebbero semplicemente essere interessati a limitare il proprio traffico a banda larga al fine di garantire le massime prestazioni per tutti i loro utenti. Ma ovviamente c'è la possibilità che la tua attività web potrebbe essere a rischio di essere venduto a inserzionisti o altre parti interessate. Di seguito troverai una guida utile a molte delle principali soluzioni VPN e al modo in cui le loro politiche di registrazione si sovrappongono.

NordVPN

  • I server per NordVPN sono ospitati a Panama. Ciò significa che c'è una bassa probabilità che la tua attività venga condivisa tra le agenzie di sicurezza nazionali.
  • La politica sulla privacy di NordVPN afferma che il servizio ha un completa politica di no-log.
  • NordVPN non monitorerà i log degli errori, delle connessioni o delle attività. I tuoi dati personali, inclusi nome, indirizzo e-mail e indirizzo IP, saranno tutti anonimi.

IPVanish

  • I server per IPVanish sono ospitati negli Stati Uniti. Poiché l'America ha un'alleanza di dati con un numero di altri paesi, tra cui Canada, Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda, è possibile che la tua attività VPN possa essere condivisa tra le agenzie di sicurezza nazionali.
  • La politica sulla privacy di IPVanish afferma che il servizio accetta a approccio zero-log.
  • IPVanish non monitorerà i log degli errori, delle connessioni o delle attività. Ogni utente del servizio è trattato come un'entità anonima. IPVanish supporta anche la Electronic Frontier Foundation (EFF), che lotta per proteggere la privacy online.

StrongVPN

  • I server per StrongVPN sono ospitati negli Stati Uniti. Gli Stati Uniti hanno un accordo di sicurezza su Internet con numerosi altri paesi, tra cui Canada, Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda. Ciò significa che esiste la possibilità che i tuoi dati possano essere condivisi tra le agenzie di sicurezza nazionali.
  • La politica sulla privacy per StrongVPN afferma che il servizio non memorizza alcun registro del traffico.
  • StrongVPN non monitorerà i log degli errori, delle connessioni o delle attività. Puoi essere sicuro che il tuo utilizzo online non verrà archiviato nei loro server.

ExpressVPN

  • I server per ExpressVPN sono ospitati nelle Isole Vergini britanniche. In quanto entità indipendente, ciò significa che c'è una bassa probabilità che la tua attività venga condivisa tra le agenzie di sicurezza nazionali.
  • La politica sulla privacy di ExpressVPN afferma che non monitorano l'attività dell'utente né monitorano l'utilizzo della larghezza di banda.
  • ExpressVPN non monitorerà i registri delle attività. Tuttavia, il servizio memorizza una quantità limitata di informazioni per i registri delle connessioni. Ciò include la data di ciascuna sessione VPN e quale server è stato utilizzato. Il tuo indirizzo IP non è incluso in questi dati.

HideMyAss

  • Server per HideMyAss sono ospitati nel Regno Unito. Il Regno Unito ha un accordo di sicurezza su Internet con numerosi altri paesi, tra cui Canada, Stati Uniti, Australia e Nuova Zelanda. Questo significa che c'è una possibilità per i tuoi dati potrebbe essere condiviso in relazione a un incidente di sicurezza nazionale.
  • La politica sulla privacy di HideMyAss spiega che il servizio non memorizzerà alcuna informazione specifica sui siti Web visitati durante l'utilizzo del loro client VPN.
  • HideMyAss memorizza i log delle attività minime, ma tiene traccia di diversi tipi di log delle connessioni, incluso l'indirizzo IP di origine, la durata di ciascuna sessione VPN e la quantità di larghezza di banda utilizzata.

CyberGhost

  • I server per CyberGhost sono ospitati in Romania. Non devi preoccuparti che i tuoi dati personali vengano condivisi tra le agenzie di sicurezza nazionali.
  • La politica sulla privacy per CyberGhost afferma che il servizio non memorizza alcun dato statistico.
  • CyberGhost non memorizzerà alcun registro dettagliato delle attività. I loro registri delle connessioni vengono mantenuti anonimi e vengono utilizzati solo per monitorare il carico del server e risolvere i problemi.

VyprVN

  • I server per VyprVN sono ospitati in Svizzera. Ciò significa che c'è una bassa probabilità che la tua attività venga condivisa tra le agenzie di sicurezza nazionali.
  • La politica sulla privacy di VyprVN afferma che il servizio non registrerà alcun dato sul traffico correlato all'attività dell'utente o ai download.
  • Sebbene VyprVN non memorizzerà i registri delle attività, manterrà un registro dei dati di connessione. Queste informazioni includeranno gli indirizzi IP di origine, i tempi di sessione e la quantità di dati trasferiti.

Accesso a Internet privato

  • I server per l'accesso privato a Internet sono ospitati negli Stati Uniti. Gli Stati Uniti hanno un'alleanza di sicurezza con un numero di altri paesi, tra cui Canada, Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda. Ciò significa che esiste la possibilità che i tuoi dati possano essere condivisi tra le agenzie di sicurezza nazionali.
  • L'informativa sulla privacy per l'accesso privato a Internet è piuttosto vaga, affermando che nessun registro del traffico VPN viene acquisito sul loro servizio.
  • Accesso a Internet privato sembra avere un vero criterio zero log. Ciò significa che non memorizzano i log degli errori, delle connessioni o delle attività, comprese le informazioni che potrebbero identificare uno dei loro clienti.

TorGuard

  • I server per Torguard sono ospitati negli Stati Uniti. A causa della posizione di questi server e degli accordi che gli Stati Uniti hanno con altri paesi, I dati VPN potrebbero essere sequestrati in un caso di sicurezza nazionale.
  • La politica sulla privacy di TorGuard indica che rispettano una vera politica di non accesso.
  • TorGuard non monitorerà i log degli errori, delle connessioni o delle attività. Tutti i dati personali collegati al tuo account VPN sono trattati come completamente anonimi.

Buffered

  • Server per Buffered sono ospitati a Gibilterra. Ciò significa che c'è una bassa probabilità che la tua attività venga condivisa tra le agenzie di sicurezza nazionali di altri paesi.
  • La politica sulla privacy per Buffered afferma che i clienti lo faranno non monitorare mai l'attività di navigazione o download.
  • Il buffer non memorizza i log delle attività, ma acquisisce alcune informazioni di connessione, inclusi indirizzi IP in entrata, tempi di sessione e dimensioni dei dati. Questi registri di connessione vengono conservati per un massimo di 30 giorni.

Goose VPN

  • I server per GooseVPN sono ospitati nei Paesi Bassi. Poiché i Paesi Bassi fanno parte di alcune alleanze di sicurezza internazionali, esiste alcuni rischi che le tue informazioni VPN possano essere esposte nelle indagini relative alla sicurezza nazionale.
  • La politica sulla privacy per GooseVPN indica che il servizio non monitorerà mai i registri delle attività con informazioni personali.
  • Sebbene GooseVPN non memorizzi i log delle attività, hanno pratiche di registrazione relative alle informazioni di connessione, come il sistema operativo e la posizione geografica. Gli indirizzi IP non sono inclusi in questi registri.

Hotspot Shield

  • I server per Hotspot Shield sono ospitati in Svizzera. Le leggi in Svizzera non consentono la condivisione delle attività su Internet con altri paesi.
  • La politica sulla privacy di Hotspot Shield afferma che i registri delle connessioni vengono tracciati ma poi eliminati alla fine di ogni sessione VPN.
  • Hotspot Shield ha ammesso di svolgere attività di navigazione aggregata nei propri registri. Gli indirizzi IP non sono inclusi nei registri, ma ciò significa che il tuo comportamento online è ancora monitorato.

Astrill

  • Server per Astrill sono ospitati alle Seychelles. Il paese non ha alleanze internazionali relative alla condivisione di dati su Internet.
  • La politica sulla privacy di Astrill lo ammette i registri delle connessioni sono conservati sui loro server.
  • Sebbene Astrill non acquisisca i registri delle attività, i loro dati di connessione includono indirizzi IP e informazioni generali sul dispositivo. Viene utilizzato per monitorare le connessioni simultanee da un singolo account.

ZoogVPN

  • Server per ZoogVPN sono ospitati a Isola di Man. Ciò significa che c'è una bassa probabilità che la tua attività venga condivisa tra le agenzie di sicurezza nazionali.
  • La politica sulla privacy di ZoogVPN afferma che la società ha un politica zero-log.
  • Evidentemente ZoogVPN non memorizza i log delle attività, ma i loro server acquisiscono informazioni sulla quantità di larghezza di banda utilizzata per la sessione VPN.

Anonymizer

  • Server per Anonymizer sono ospitati negli Stati Uniti. Gli Stati Uniti hanno una serie di accordi di sicurezza su Internet con altri paesi, tra cui Canada, Regno Unito, Australia e Nuova Zelanda. Ciò significa che esiste la possibilità che i tuoi dati possano essere richiesti o condivisi nell'ambito di un'indagine di sicurezza nazionale.
  • La politica sulla privacy di Anonymizer afferma che il servizio acquisirà tutti i registri che è legalmente consentito archiviare sui propri server.
  • La politica sulla privacy di Anonymizer va contro le affermazioni che fa nel materiale di marketing, che afferma che visualizzare o tracciare la tua attività online. La politica sulla privacy afferma inoltre che l'azienda può condividere i propri dati di registro con altre entità.
David Gewirtz Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me