Recensione di TunnelBear VPN – Seriamente in velocità e sicurezza

Tema carino ma, amico, questo servizio deve ... andare ... più veloce per correre con i cani di grossa taglia - err - orsi.


TunnelBear fornisce servizi VPN di base entry-level presso un tasso abbordabile. Mentre le offerte dell'azienda possono soddisfare le esigenze degli utenti meno sofisticati, le persone che si aspettano velocità e funzionalità avanzate saranno probabilmente deluse da questo provider VPN.

Leggi la nostra recensione completa per pro e contro.

Panoramica di TunnelBear

FeaturesInformation
usabilità: Facile
Politica di registrazione: Nessuna registrazione
Dimensione del server: Server 1000 ++
Distribuzione del server: 20 paesi
Supporto: Sistema di biglietteria
torrenting: Non autorizzato
Streaming: Limitato
Protocollo VPN e crittografia: OpenVPN e IPSec / IKEv2; Crittografia AES a 256 bit
Sede centrale: Canada
Prezzo: $ 4.99 / mese
Sito ufficiale: https://www.tunnelbear.com/

Maggiori informazioni su TunnelBear

TunnelBear è stata fondata nel 2011 dagli imprenditori tecnologici Ryan Dochuk e Daniel Kaldor. Sui loro curriculum ci sono aziende come Microsoft e Goldman Sachs e una startup che si occupava di sicurezza mobile. Con sede a Toronto, la società è stata recentemente acquistata dal colosso statunitense della sicurezza informatica McAfee.

alleanza di intelligenza a cinque occhiPer ora, sembra che TunnelBear continuerà a operare fuori dal Canada, che non è necessariamente la migliore notizia per le persone che desiderano l'anonimato garantito dal proprio provider VPN. Come gli Stati Uniti., Il Canada appartiene all'alleanza di sorveglianza nota come Five Eyes.

Per chi non lo sapesse, Five Eyes è uno sforzo cooperativo tra i governi di Stati Uniti, Canada, Australia, Nuova Zelanda e Regno Unito. La ricerca rivela che ogni paese sta spiando intenzionalmente i cittadini degli altri membri, il che potrebbe consentire loro di aggirare eventuali restrizioni interne che in genere potrebbero impedire tale attività. Monitorare l'utilizzo di Internet di questi cittadini può essere un obiettivo primario dell'alleanza.

Una politica "Nessuna registrazione" - Sorta di

Come molti altri provider VPN, TunnelBear pubblicizza una rigorosa politica di "nessuna registrazione". Tuttavia, gli utenti che desiderano approfondire la politica sulla privacy scopriranno rapidamente che la politica di "nessuna registrazione" si applica solo a determinati dati.

tunnelbear nessuna politica di accesso

La politica sulla privacy afferma che la società non mantiene registri di quali indirizzi IP visitano il loro sito Web, gli indirizzi IP a cui si accede tramite i server dell'azienda e qualsiasi query DNS che viene eseguita mentre gli utenti sono connessi. Inoltre, i dati relativi alle app, ai siti Web o ai servizi online a cui gli utenti accedono durante la connessione tramite TunnelBear non verranno archiviati.

Fin qui tutto bene, ma la politica sulla privacy afferma anche che la società conserva i dati relativi a nomi utente, indirizzi e-mail e sistemi operativi. Conservano inoltre le ultime quattro cifre della carta di credito utilizzata per il pagamento e registrano la quantità di dati utilizzati.

Tieni presente che TunnelBear ha sede in Canada, un membro della rete Five Eyes. In quanto tale, questo non è necessariamente il posto migliore per stabilire una società VPN, soprattutto se i tuoi clienti richiedono un anonimato completo. Se il governo o un'alleanza di sorveglianza bussano, TunnelBear dovrà consegnare tutti i dati richiesti.

TunnelBear è sicuro??

La buona notizia di TunnelBear è che ne utilizza alcune misure di sicurezza e crittografia piuttosto pesanti. OpenVPN, che è la crittografia standard del settore, è disponibile sulla maggior parte dei dispositivi con Windows, Mac o Android. Gli utenti che hanno una versione recente di iOS ottengono la crittografia IPSec / IKEv2.

tabella di crittografia tunnelbear

Entrambi questi protocolli di crittografia sono attualmente i più recenti e i migliori disponibili. La protezione AES a 256 bit è la stessa che otterresti con altri servizi VPN più sofisticati.

La funzionalità Fail-Safe

Inoltre, TunnelBear è dotato di VigilantBear, un'opzione che fornisce protezione dalle perdite. Questo è essenzialmente un kill switch che viene attivato ogni volta che non è disponibile alcuna connessione VPN. È fondamentale sapere che questa opzione non fa parte delle impostazioni predefinite. Se si dispone di questo servizio e si desidera usufruire del kill switch, è necessario modificare le impostazioni. L'interfaccia intuitiva di TunnelBear rende questo un processo abbastanza semplice.

La funzionalità di offuscamento

GhostBear è la funzione di offuscamento della società. Questo elemento del servizio è progettato per aggirare eventuali restrizioni VPN e offrire protezione contro l'ispezione approfondita dei pacchetti. È sempre più comune che i servizi VPN vengano bloccati in paesi totalitari come la Corea del Nord, la Cina e l'Arabia Saudita. Le reti fornite da istituzioni accademiche o luoghi di lavoro possono anche essere configurate per bloccare le VPN.

paesi censurati

Caratteristica tunnelingbear vigilearbearIn questi casi, un caratteristica di offuscamento può essere prezioso. La versione di questo servizio di TunnelBear è disponibile per gli utenti di Android, Mac OS e Windows. Ancora una volta, questo non fa parte delle impostazioni predefinite, ma può essere attivato nelle impostazioni di sicurezza.

Le persone che non vivono in paesi con leggi restrittive su Internet e non cercano di eludere un lavoro o una rete scolastica potrebbero non aver bisogno della funzione di offuscamento aggiuntiva, che può solo rallentare la velocità di navigazione, qualcosa con cui TunnelBear fa già fatica.

Velocità non impressionante con TunnelBear

È vero che le impostazioni dell'utente possono influire sulla velocità con cui l'utente è in grado di navigare. UN CPU più potente e impostazioni di rete sono due dei fattori che possono avere un impatto positivo o negativo sulla tua esperienza.

Tuttavia, se la tua VPN non offre larghezza di banda e server di qualità sufficienti, il caricamento e il download avverranno sempre ad un ritmo serrato.

TunnelBear testato a numeri non impressionanti. Un server in Svizzera ha fornito 54 Mbps per i download mentre un server in Francia ha fornito una triste 34 Mbps. Un server USA ha ottenuto prestazioni ancora peggiori a 13,87 Mbps per i download.

test di velocità tunnelbear

I tempi di caricamento non erano migliori. Un server di New York caricato a soli 15.04 Mbps mentre un server di Amsterdam è leggermente migliorato su quel numero con un 27.20. A Londra, un server ha fornito una velocità di upload di 48,36 Mbps, ma un altro a Hong Kong ha registrato un nuovo minimo per i caricamenti a 2,63 Mbps.

Nessuno si aspetta necessariamente che la loro navigazione sia velocissima quando si utilizza una VPN. Tuttavia, questi tempi erano significativamente più lenti rispetto ai tempi con altri servizi VPN.

Non aspettarti Netflix

Gli utenti adorano Netflix e per poter accedere al servizio in varie giurisdizioni, una VPN è una necessità vitale. Tuttavia, Netflix sta migliorando nel bloccare le persone dall'uso delle VPN per accedere al loro servizio.

netflix vpn blocking

Questo perché Netflix è vincolato da contratti, alcuni dei quali impediscono loro di fornire contenuti al di fuori delle regioni prescritte. Per esempio, le persone negli Stati Uniti potrebbero dover pagare costi aggiuntivi per accedere a contenuti premium che potrebbero essere disponibili con il servizio Netflix di base altrove. Di conseguenza, gli utenti degli Stati Uniti potrebbero trarre vantaggio dall'accesso alla versione di Netflix di un'altra regione.

È nell'interesse di Netflix e di quello dei loro partner impedire alle persone di accedere a contenuti destinati a un'altra regione. Il blocco delle VPN che accedono a Netflix è diventato una priorità assoluta per l'azienda. Affrontiamolo. Netflix ha tasche profonde, quindi usciranno sempre prima di aziende più piccole e meno abbienti.

Alcune delle VPN più grandi e potenti possono aggirare i protocolli di Netflix. TunnelBear non è semplicemente uno dei provider VPN più grandi e potenti. Loro hanno server in soli 20 paesi, che non è particolarmente impressionante e la loro diversità nelle posizioni dei server non è in concorrenza con quella offerta da altri provider VPN.

Se desideri delle alternative migliori dai un'occhiata alle nostre VPN compatibili con Netflix.

Il torrent è un no-go

Se stai cercando una VPN che supporti P2P o torrent, ti consigliamo di cercare altrove. TunnelBear non consentiva alcun tipo di torrent o P2P sulla sua VPN. Questo non è più il caso.

Tuttavia, i termini di servizio proibiscono espressamente qualsiasi tipo di azione illegale durante l'utilizzo di TunnelBear. Se stai pianificando di scaricare musica o film gratuiti, si tratterebbe di una violazione della legge sul copyright e di una violazione dei termini di servizio di TunnelBear.

Gli utenti per i quali BitTorrent è un obiettivo primario possono fare altro che cercare altrove. TorGuard offre una tecnologia appositamente progettata per le persone che utilizzano siti come BitTorrent e può essere utilizzata insieme ad altri servizi VPN.

Numero di server e posizioni

TunnelBear vanta circa 1.000 server ospitati in oltre 20 paesi in tutto il mondo. Questo non è troppo malandato, ma non è particolarmente competitivo con alcuni dei migliori provider VPN.

Server VPN tunnelbear

Il numero e la posizione dei server è fondamentale per quanto sia utile una VPN. Con più posizioni del server, ci sono maggiori possibilità di falsificare con successo la tua posizione effettiva. Inoltre, la diversità geografica significa che è più probabile trovare un server vicino a te sia che tu sia a casa o in viaggio. Più un server è vicino alla tua posizione attuale, più è probabile che il servizio VPN funzioni.

TunnelBear non ha server in Medio Oriente, Africa o gran parte del Sud America. Esistono server negli Stati Uniti e in Canada, nonché in Europa, Hong Kong, Giappone, Messico, Brasile e Australia. Questo non è terribile, ma con concorrenti che offrono server in più di 100 e talvolta vicino a 200 nazioni, TunnelBear è semplicemente non attrezzato per competere nel mercato globale.

Ad alcuni utenti VPN piace anche considerare in quali paesi viaggiano i loro dati. Quando una società VPN utilizza solo server fisici, questo è facile da fare. Se la società afferma che un server si trova in Svizzera, allora è lì che vengono inviati i dati dell'utente.

Tuttavia, molti provider VPN ora utilizzano server virtuali per condurre il traffico. Ciò significa che un server può apparire in Svizzera quando è realmente in Cina. Per alcuni utenti, questo è motivo di preoccupazione.

La buona notizia per gli utenti di TunnelBear è che la società afferma di utilizzare solo server fisici. Di conseguenza, le persone possono essere certi che i loro dati vengono instradati esattamente dove si aspettano che siano.

TunnelBear rileva che possono utilizzare server virtuali se la domanda è abbastanza elevata, quindi è qualcos'altro di cui i potenziali clienti devono essere consapevoli.

Assistenza clienti TunnelBear

Sfortunatamente, TunnelBear non ottiene un punteggio elevato per l'assistenza clienti. La loro interfaccia è piuttosto semplice e facile da usare. Le persone che sono utenti meno sofisticati possono ancora avere difficoltà e se le cose vanno male per gli utenti avanzati, si aspettano un'assistenza tempestiva e completa.

servizio clienti scadenteL'assistenza clienti è disponibile solo tramite un sistema di posta elettronica con ticket. Non viene offerto alcun supporto live e non aspettarti di trovare un numero di telefono da chiamare. Questo significa che spesso ci vogliono ore per ricevere una risposta. Se la risposta non risponde completamente alla domanda del cliente o risolve il problema, il cliente deve attendere un'altra ora di diverse ore.

Questo può essere immensamente frustrante, in particolare quando l'utente sta lavorando a una scadenza. Alcuni utenti hanno persino contattato TunnelBear sul profilo Twitter dell'azienda per ottenere assistenza, ma senza fortuna. TunnelBear invierà semplicemente un suggerimento per inviare un'e-mail al centro di supporto.

Una volta ricevuto l'aiuto, sembra essere abbastanza affidabile. Non aspettarti che accada con qualsiasi tipo di velocità o efficienza.

Quanto costa TunnelBear?

TunnelBear offre tre piani tariffari. Il piano "Little" è gratuito, il che suona molto. Tuttavia, gli utenti lo sono limitato a 500 MB di dati ogni mese. Questa è solo una piccola quantità di dati. La maggior parte delle persone passerà attraverso così tanti dati in pochi giorni. Questo piano gratuito può essere un ottimo modo per testare il servizio, ma questo è l'unico motivo per usarlo.

prezzi di tunnelbear

I pacchetti "Giant" costano solo $ 9,99 al mese, e fornisce dati illimitati. Questo piano pay-as-you-go può avere molto senso per alcuni clienti, in particolare per coloro che desiderano la libertà di interrompere il servizio ogni volta che lo desiderano.

TunnelBear afferma che il loro piano "Grizzly" è il più popolare. I clienti che scelgono questo piano pagano solo una volta all'anno e il prezzo è di circa cinque dollari al mese. Ciò rappresenta un risparmio approssimativo del 50% rispetto al piano mensile.

Le opzioni di pagamento includono carte di debito, carte di credito e bitcoin per chi desidera un maggiore anonimato.

TunnelBear VPN è raccomandato? Sicuramente NO

TunnelBear ha alcune funzionalità decenti. Tuttavia, ci sono provider VPN molto migliori che offrono funzionalità più robuste a prezzi migliori (Pensa NordVPN). Anche TunnelBear fatica quando si tratta dei suoi deplorevoli tempi di upload e download. Se la velocità è una priorità per te, sarebbe saggio cercare un altro provider VPN.

Mentre TunnelBear ha un'interfaccia carina con i suoi temi a orso ed è facile da usare anche per i principianti, solo non soddisfa le aspettative degli utenti.

David Gewirtz Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me